il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ECONOMIA

L'Fmi esorta l'Italia: 'Riduca deficit e debito'

Il Fondo monetario internazionale conferma le stime di ottobre sulla crescita italiana: 1,2% nel 2018 (1,5% in aprile e nelle previsioni del Governo), 1% nel 2019 (da 1,1%), invariata a 0,9% nel 2020. Ai massimi da 4 anni i rendimenti dei Btp, ma "sensibile incertezza" e possibile "contagio da stress futuri" Cresce l'Eurozona ma anche i rischi di turbolenze esterne. Dal Fmi l'esortazione a Roma perché dia urgentemente "priorità a misure che riducono i deficit fiscali verso i target di medio periodo e abbassano il debito".

08 Novembre 2018