il network

Venerdì 19 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ITALIA

Sommerso e illegale valgono 210 miliardi

E' stato di 210 miliardi di euro il valore, nel 2016, dell'economia sommersa e delle attività illegali, pari al 12,4% del Pil. Lo rileva l'Istat, sottolineando che le stime al 2016 confermano la tendenza alla discesa dell'incidenza della componente non osservata dell'economia sul pil, dopo il picco del 2014 (13,1%). I lavoratori irregolari sono stati 3,7 milioni, in prevalenza dipendenti (2,6 milioni). Il tasso di irregolarità è pari al 15,6%. L'incidenza maggiore è nel settore dei Servizi alle persone (47,2%).

12 Ottobre 2018