il network

Venerdì 19 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


ECONOMIA

Confcommercio: calano spese "obbligate"

Dall'energia elettrica ai ticket sanitari, passando per le assicurazioni, la quota di "spese obbligate" nel 2018 si attesta al 40,7% sul totale dei consumi, in calo di circa un punto rispetto al 2014 ma ancora con "un'elevata incidenza", che arriva a pesare "quasi 7.300 euro l'anno pro capite". Questi i dati Confcommercio. Tra le uscite vincolate, su cui il cittadino "ha poca, o nessuna, libertà di scelta", la voce "casa" è la più rilevante: affitti, manutenzioni,bollette e utenze assorbono "quasi 4.200 euro".

10 Agosto 2018