il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ESTERI

Parigi sotto l'assalto del terrore

Decine di morti e feriti in sei sparatorie: cadaveri fuori dallo stadio, carneficina nella sala concerti Bataclan, fucilate di fronte a un ristorante

Parigi sotto l'assalto del terrore

PARIGI - Terrore senza precedenti a Parigi, 126 morti e decine di feriti in sei sparatorie in una città assediata da terroristi e teste di cuoio, ostaggi (diversi sono stati uccisi) nella sala da concerti Bataclan dove c'è stato un blitz delle forze speciali, decine di cadaveri attorno allo Stade de France, dove gli spettatori di Francia-Germania sono lentamente evacuati. Testimoni hanno raccontato che gli attentatori urlavano 'Allah è grande'. Alcuni terroristi sono stati uccisi, altri sono in fuga.

Il presidente Francois Hollande ha dichiarato lo stato di emergenza. Il governo ha decretato il piano Alpha Rouge (Alfa Rosso), un livello di allerta mai toccato prima e che corrisponde al livello "attentati multipli". Poi un Hollande visibilmente scosso ha parlato in diretta tv ai francesi annunciando lo stato di emergenza, l'afflusso di militari nella capitale "per evitare nuovi attacchi" e la chiusura delle frontiere.

 

Dopo gli attentati terroristici di Parigi la Farnesina invita gli italiani che si trovano in Francia "ad attenersi
alle indicazioni delle autorità locali e a evitare ogni spostamento". In una nota pubblicata sulla pagina
"Viaggiare sicuri" si forniscono i numeri del Consolato generale da contattare in caso di emergenza: 33 (0)144304701; 33(0)144304702; 33(1)44304706 e al cellulare 0607227256.

14 Novembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000