il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Bilancio positivo per l'edizione numero 11 de Il BonTà

Bilancio positivo per l'edizione numero 11 de Il BonTà

Uno stand al salone Il BonTà

CREMONA - Duemila prodotti da 19 regioni, un programma di 54 eventi voluti per preservare e diffondere la cultura dei prodotti e della cucina tradizionale; molti grandi nomi dell’enogastronomia che non hanno mancato l’appuntamento (dallo chef Mattia Poggi al gourmet Paolo Massobrio, ai giornalisti e critici Roberta Schira e Valerio Visentin, rigorosamente mascherato). E un totale di quasi cinquantamila visitatori (49.406). E’ decisamente positivo il bilancio dell’undicesima edizione del Il BonTà, il Salone concluso lunedì 10 novembre a CremonaFiere.

 

«La nostra attenta selezione di espositori ed un ricco programma di eventi - ha sottolineato il presidente di CremonaFiere, Antonio Piva - sono pensati e realizzati con un obiettivo ben preciso: fare de Il BonTà uno strumento di promozione e valorizzazione non solo delle singole aziende produttrici, ma soprattutto dell’intero settore agroalimentare tradizionale. Si possono trovare nuove strade commerciali in Italia e all’estero, solo se il settore è supportato da una cultura del cibo sempre più diffusa e radicata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Novembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000