il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA/RIPALTA CREMASCA

Primi assaggi di East Lombardy a 'Identità Golose'

A rappresentare la provincia di Cremona, sabato 4 marzo, c'era Stefano Fagioli della Trattoria Via Vai di Ripalta Cremasca

Primi assaggi di East Lombardy a 'Identità Golose'

Stefano Fagioli con Barbara Manfredini

In attesa del primo momento di lancio in programma lunedì 6 marzo, nell'ambito del prestigioso congresso di cucina e pasticceria d’autore a livello internazionale promosso da Identità Golose che si è aperto questa mattina a Milano, presente il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, i prodotti di East Lombardy hanno già iniziato ad attirare l'interesse dei numerosi visitatori. East Lombardy ha infatti uno spazio espositivo al congresso all’interno del quale, da oggi e fino alla conclusione dell'evento, si alternano chef e produttori impegnati in cooking show e degustazioni quotidiane. A rappresentare la provincia di Cremona, tra le 12 e le 14.30, il momento dedicato alla cucina di East Lombardy, c'era Stefano Fagioli della Trattoria Via Vai di Ripalta Cremasca, che, assistito dai suoi collaboratori, si è esibito in una speciale creazione dando vita ad un panino con pipeto (piatto tipico cremasco), grana padano, cotechino e mostarda. Per il Comune di Cremona è intervenuta a questa prima giornata l'Assessore con delega al Turismo Barbara Manfredini che ha incontrato il ministro Martina e ha quindi assistito, a partire dalle 15, all'altro momento riservato a East Lombardy, quello dei prodotti. In questo caso, sempre per la provincia di Cremona, erano presenti il Laboratorio dei Salumi Tre T di Maurizio Molinari, la latteria PLAC e Leccornie Doc di Pandino che hanno presentato rispettivamente salame, grana padano e mostarda. Per il Consorzio Tutela Grana Padano è intervenuto il presidente Cesare Baldrighi. Domani e lunedì mattina, a rappresentare il nostro territorio, ci sarà Paco Magri del Ristorante Dordoni di Cremona, protagonista per la colazione con prodotti East Lombardy. Il momento clou è in programma il 6 marzo, a partire dalle ore 14, quando prenderà il via una “maratona” che prevede, oltre alla presentazione istituzionale, quattro cooking show a cui sarà possibile assistere degustando le proposte degli chef invitati a rappresentare la cultura gastronomica di East Lombardy. Le terre comprese fra le province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, alle quali è stato attribuito il titolo di di Regione Europea della Gastronomia 2017, sono protagoniste quest’anno di un programma di promozione che accenderà i riflettori su un territorio che sa sorprendere per varietà e complessità. Dai prodotti ai produttori, dalle botteghe golose ai ristoranti, fino alle migliori espressioni dell’hotellerie in tutte le sue declinazioni, East Lombardy rappresenta un invito a compiere un viaggio alla scoperta di un mondo di gusto caratterizzato dalla qualità e dallo stile italiano. Il lavoro di coordinamento per la creazione delle iniziative che punteggeranno l’anno di East Lombardy è iniziato oltre un anno fa quando è iniziata una vera e propria call to action che ha dato vita a una folta rete di operatori - produttori, artigiani, albergatori, ristoratori e chef - che si è costituita all’insegna della qualità, in tutte le sue espressioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Marzo 2017