il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ELEZIONI

Polemiche sulla spilla di Galimberti e sui santini di Pd ai seggi

Casi sollevati da Forza Italia alla Monteverdi e da M5S e CasaPound al Vacchelli

Polemiche sulla spilla di Galimberti e sui santini di Pd ai seggi

Un seggio della Monteverdi

CREMONA - Una rappresentante di lista del Pd con una spilla agganciata alla maglietta che riporta il logo del partito con il nome del candidato sindaco Gianluca Galimberti. E' la prima polemica della domenica elettorale: la questione è stata sollevata da Forza Italia che ha segnalato alla prefettura la presenza della ragazza al seggio elettorale numero 20, quello della scuola Monteverdi. La prefettura ha ricevuto la segnalazione. Secondo quanto risulta alla coalizione del centrosinistra, la polizia ha effettuato un sopralluogo al seggio e ha verificato che è tutto nella norma.

Trambusto anche al seggio 26, al Vacchelli. Lucia Lanfredi, candidato sindaco e rappresentante di lista del Movimento 5 Stelle, ha trovato, su un banco all'ingresso della sezione, “santini del Pd, di Fare nuova la città e di Alleanza ecologica per Perri. Dopo averli fotografati, li ho fatto sparire buttandoli in un cestino, sotto della carta”. L'esponente pentastellata si è poi consultata con il rappresentante di CasaPound. “Abbiamo deciso di chiamare i carabinieri. Sono arrivati e, dopo aver rovistato nel cestino, hanno ritirato i santini”. 

Elettori alla scuola sant’Ambrogio, in via Fabio Filzi, segnalano il caso di persone che ritirano la scheda per le amministrative ma non quella per le europee.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000