il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


DAL 26 AL 28 SETTEMBRE

Mondomusica punta sulle nuove tecnologie

Attesi 238 espositori, oltre 90 di elevata qualità, 200 tra musicisti e relatori, 27 Paesi rappresentati

Mondomusica punta sulle nuove tecnologie

Manfredini, Piva, Galimberti e Bianchedi

CREMONA - E' tutto pronto per Mondomusica, manifestazione numero uno al mondo per gli strumenti artigianali di alta gamma, che va in scena a CremonaFiere da venerdì 26 a domenica 28 settembre. La kermesse è stata presentata ufficialmente lunedì 22 settembre presso la sala della Consulta del palazzo comunale.

“Quest’anno abbiamo puntato sulle nuove tecnologie con l’obiettivo di interessare e avvicinare un pubblico più ampio, soprattutto i giovani - ha dichiarato il presidente di CremonsaFiere Antonio Piva – le nuove tecnologie diventano così propedeutiche all’avvicinamento allo strumento classico, che è la prima matrice del suono. Ospitereno per questo una serie di workshop e seminari sulle nuove tecnologie e sui software studiati per avvicinare la musica e agli strumenti classici nuove fette di pubblico".

Quella chi si apre venerdì - taglio del nastro alle 10.30 - si annuncia come un'edizione record. "Ci saranno 238 espositori, il 63% è rappresentato da stranieri e il 9% sono nuovi - ha sottolineato Piva - si terranno oltre 90 eventi tra concerti, presentazioni, convegni e tavole rotonde. Un’edizione da record per quanto riguarda i Paesi stranieri rappresentati, ben 27. E mai così tanti eventi di così alta qualità: oltre 90 con la partecipazione di 300 tra musicisti e relatori”.

Il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti nel suo intervento ha sottolineato la capacità di Mondomusica e Cremona Pianoforte di coniugare cultura, arte e business; ha inoltre posto l’accento sulla grande capacità di internazionalizzazione che CremonaFiere sta sviluppando. “Mondomusica è la manifestazione da cui partire per incrementare l’internazionalizzazione di tutta la città”. Il sindaco ha espresso anche un ringraziamento a CremonaFiere per aver favorito l’attuazione dell’Area Cremona, un grande spazio all’interno di Mondommusica dove tutte le Istituzioni culturali cremonesi legate alla musica saranno rappresentate e metteranno in mostra le loro attività. “E' importante - ha detto Galimberti - che si mettano insieme le forze per dare sempre maggiore autorevolezza all nostra città riconosciuta come Città della Musica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

22 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000