il network

Giovedì 21 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA RICERCA

Sinergia cartaceo-digitale
Cresce il numero di lettori

Ecco i dati del rapporto Eurisko intitolato "La nuova era del quotidiano": il time budget aumentato quasi del 30%

Sinergia cartaceo-digitale
Cresce il numero di lettori
CREMONA - Tra cartaceo e digitale c'è un'implicita sinergia che fa impennare il numero dei lettori: è l'esito del rapporto Eurisko "La nuova era del quotidiano", che fotografa uno scenario editoriale in evoluzione positiva. Le cifre sono in considerevole crescita soprattutto per i quotidiani che puntano sulle edizioni elettroniche (non i siti web, ma versioni implementate del giornale su carta). Perché quella attuale è davvero la "nuova era della stampa".
A pesare favorevolmente sull'impennata di lettori è il proliferare di supporti che favoriscono l'accesso e l'esposizione attiva al quotidiano. Che si tratti di copie fisiche acquistate in edicola oppure lette al bar, o che si considerino le copie digitali consultate con i device hi-tech (ovviamente smartphone e tablet, oltre ai pc) la crescita del tempo dedicato alla lettura sfiora il 30%. Un'enormità.
Se, da un lato, l'informazione si rivela sempre più rilevante, dall'altro si fa strada con forza un preciso criterio di selettività: sono proprio i lettori ad indicare l'autorevolezza come discriminante fondamentale nella scelta dei canali d'informazione. Il che, con uno sforzo che non appare azzardato, singifica che soltanto le testate più credibili e maggiormente radicate sono in grado di attestare la propria posizione all'interno di un'offerta sempre più vasta ma indifferenziata e, spesso, non adeguatamente qualificata.

15 Febbraio 2014