il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CORTE DE' CORTESI

Bienne, capannone a fuoco e tutti gli operai al lavoro

Un incendio a Moncalieri che apre qualche speranza per i dipendenti cremonesi

Bienne, capannone a fuoco e tutti gli operai al lavoro

Lo stabilimento di Moncalieri andato a fuoco

CORTE DE’ CORTESI - Tutti gli operai della Bienne (azienda specializzata nella verniciatura delle carrozzerie di auto, camion e trattori), una trentina circa, torneranno al lavoro e lo stabilimento funzionerà su tre turni, non più su uno solo. Uno spiraglio di luce che arriva dopo un terribile incendio che è divampato mercoledì sera in un capannone del gruppo a Moncalieri (Torino). La produzione piemontese infatti è ferma e gli operai si trovano a casa con gli ammortizzatori sociali.

Le commesse per ora vengono garantite solo dalla linea produttiva ‘piccola’, ovvero quella che, anche grazie all’aiuto dei dipendenti, era entrata in funzione a dicembre. Sino ad ora sono impiegate una decina di persone che lavorano a rotazione su una settimana e su un solo turno. Nel frattempo i vertici dell’azienda rilanciano il loro appello al territorio per poter far ripartire la linea di produzione ‘grande’. Servono 500mila euro. «Sicuramente - spiega Giovanni Giglio, direttore del personale -  stiamo dimostrando che il lavoro non ci manca. Ci serve un incentivo iniziale per ripartire e questa può essere l’occasione giusta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

27 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000