il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


I DATI DI TECNOCASA

Mercato immobiliare,
nuovo crollo dei prezzi

Dai 500 euro al metro quadro di Cavatigozzi ai 2.800 euro per uno stabile signorile a Crema: ecco tutti i dati suddivisi per comune

Mercato immobiliare,
nuovo crollo dei prezzi

CREMONA - Sono calati dell'8,2% in sei mesi i prezzi degli immobili in provincia di Cremona: si tratta della variazione percentuale più elevata in Lombardia, nel raffronto fra i primi sei mesi del 2013 e la seconda parte del 2012. Le cifre sono diffuse dall'Osservatorio Immobiliare del Gruppo Tecnocasa. Nelle vicine Mantova e Brescia, ad esempio, il decremento dei prezzi è stato rispettivamente dell'1,3% e del 3,3%, mentre a Milano la riduzione media si è attestata al 3,6%. Insomma: un vero e proprio crollo per il nostro territorio. Anche in raffronto al dato nazionale, che fa registrare un calo del 5,3%. 

A Cremona città la zona in cui i prezzi sono più bassi è quella di Cavatigozzi, con una forbice che va dai 500 euro al metro quadro per un immobile 'economico usato' ai 1.400 euro per le nuove costruzioni. Il dato più elevato in assoluto dell'intera provincia riguarda Crema: per un'abitazione 'signorile nuova' servono 2.800 euro al metro quadro.

GUARDA I DATI DISTRIBUITI PER COMUNE

23 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000