il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


L'ECCELLENZA LIUTARIA NEGLI STATES

Mondomusica, road show a New York Chicago e Los Angeles

Presentata l'edizione 2013 della rassegna che si arricchisce di due prestigiose 'tappe'

Mondomusica, road show a New York Chicago e Los Angeles
"Regione Lombardia ha scelto di sostenere 'Mondomusica New York', riconoscendone il valore, alla luce del successo a livello mondiale, ottenuto con la scorsa edizione". Così l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli alla presentazione, oggi, a Palazzo Lombardia, di 'Mondomusica 2013', il Salone internazionale degli strumenti musicali artigianali, che, quest'anno, insieme con 'Cremona Pianoforte', si svolgerà dal 27 al 29 settembre 2013 nei padiglioni di CremonaFiere. La conferenza stampa, alla quale erano presenti anche l'assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini e diversi rappresentanti delle istituzioni cremonesi tra cui il presidente di CremonaFiere Antonio Piva, è stata l'occasione per presentare il road show della manifestazione in America che l'assessorato al Commercio ha deciso di finanziare nuovamente. "'Mondomusica New York' - ha detto Cavalli - è la dimostrazione che, quando sappiamo 'mettere in mostra' il meglio dell'Italia, in questo caso orgogliosamente lombardo, il riconoscimento a livello internazionale non tarda ad arrivare e, soprattutto, è assolutamente unanime".
IL ROAD SHOW AMERICANO - Il road show, programmato per la terza decade di novembre, che Regione Lombardia sostiene con un finanziamento di 90.000 euro, prevede per quest'edizione due nuove tappe oltre New York, una a Chicago e una a Los Angeles. "L'iniziativa - ha spiegato l'assessore Cavalli - servirà a pubblicizzare ancora di più questa fiera e a promuovere, grazie a un programma ricco di eventi, l'intero sistema lombardo. Le due città, infatti, sono state scelte con l'obiettivo di ottenere la massima visibilità e raggiungere un'ampia audience su entrambe le sponde del continente nordamericano, considerato che, per quanto riguarda nello specifico gli strumenti ad arco, gli Stati Uniti rappresentano il più importante mercato mondiale: nel 2012 le vendite di violini, viole, violoncelli e contrabbassi hanno mosso un giro d'affari di 150 milioni di dollari, rappresentando uno dei settori più vitali di tutto il comparto musicale americano".
SOSTEGNO DELLA REGIONE AI TERRITORI - "Un evento importante per il territorio cremonese e per l'intera Lombardia - ha commentato l'assessore alle Culture, Identità e Autonomia Cristina Cappellini - un'occasione per far ammirare ancora di più le nostre eccellenze nel mondo anche in vista del grande appuntamento di Expo 2015". "Da assessore alle Culture e, soprattutto, da Cremonese - ha proseguito - sono orgogliosa del nostro patrimonio culturale, e, in questo caso, della liuteria, che ci rende unici nel mondo. Il rapporto con il territorio di Cremona, come con tutte le nostre comunità, avrà sempre il mio sostegno e, in generale, quello di Regione Lombardia, affinché la nostra cultura diventi sempre più protagonista anche come strumento utile per superare la crisi economica e di valori". 
IMPORTANZA DELL'INTERNAZIONALIZZAZIONE - Secondo l'assessore Cavalli "'Mondomusica New York' è un'eccellente dimostrazione della dinamicità del nostro sistema fieristico, che sa reagire alla crisi generale e mette in evidenza come la strada dell'internazionalizzazione non sia un'esclusiva delle grandi fiere, ma possa essere intrapresa con successo anche da operatori di dimensioni medie o piccole' a partire da un progetto importante e dalla capacità di valorizzare e rappresentare efficacemente le eccellenze del proprio territorio".
PROMOZIONE DELLA LOMBARDIA IN VISTA EXPO - Per l'assessore al Commercio "Expo 2015 non è estranea alla nostra strategia: questo road show è un'ottima occasione per promuovere l'intero sistema lombardo, grazie a un programma ricco di eventi e occasioni d'incontro, in un Paese come gli Stati Uniti, che dimostra di saper apprezzare le più diverse eccellenze paesaggistiche, artistiche, culturali, eno-gastronomiche dell'Italia e della Lombardia". 

20 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000