il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


MONTICELLI

La cipolla fa... piangere, produzione giù del 40%

E quotazioni dell'aglio a terra per la concorrenza spietata di Cina e Spagna

La cipolla fa... piangere, produzione giù del 40%

La fiera dell'aglio di Monticelli

MONTICELLI - Cambio dei vertici alla storica Copap di via Breda, la Cooperativa produttori aglio piacentino che è riferimento per molti produttori della Bassa e che sta facendo i conti con un’annata disastrosa a causa del maltempo: crollata la produzione di cipolle (addirittura un meno 40%) e quotazione economica a terra per l’odoroso bulbo bianco simbolo del borgo pallavicino, complice la concorrenza spietata dall'estero (Cina e Spagna).

Mentre già fervono i preparativi per la tradizionale fiera di ottobre, queste sono le novità nella compagine societaria: alla presidenza c’è ora Francesco Rastelli, imprenditore agricolo di San Pietro in Cerro, al posto dello ‘storico’ Giovanni Melodi che è l’attuale vice. Enrico Cappelletti resta invece nel ruolo di direttore.

Per esaltare le caratteristiche del prodotto locale, ovvero l’aglio bianco piacentino con le varietà Serena e Ottolini ‘nate’ proprio a Monticelli, la Copap sta puntando anche ad una campagna comunicazione che comprende articoli su riviste specializzate, partecipazione a fiere ma anche citazioni del prodotto in trasmissioni tv, come quella su Sky con il noto chef di Castelvetro Daniele Persegani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Settembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000