il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


Caso Paullese: il 12 giugno l'udienza al Tar di Brescia

Il primo lotto raddoppiato (Crema-Dovera) della Paullese
CREMONA - E’ fissata per mercoledì 12 giugno l’udienza davanti al Tar di Brescia sul ricorso presentato dalla Beltrami spa e non è escluso che nella stessa giornata possa arrivare anche la decisione. Di mezzo c’è il cantiere che riguarda i lavori per il raddoppio della Paullese. L’azienda di costruzioni di Paderno Ponchielli contesta l’assegnazione dell’appalto da 22 milioni di euro per la realizzazione del secondo lotto. L’avvocato Giovanni Guareschi, legale di Carlo Beltrami, presidente del cda della società, ha spiegato che il ricorso nasce dal fatto che «si ritiene che i prezzi di alcune lavorazioni, di certi trasporti e di certi materiali non siano stati correttamente giustificati e che una particolare miglioria proposta non rispettasse, in verità, gli standard qualitativi fissati dalla gara d’appalto. La Beltrami pensa che la valutazione da parte della commissione dell’offerta dell’Ati (Associazione temporanea di impresa) non sia condivisibile e sostenibile dal punto di vista economico».
Il Tar potrebbe accogliere la richiesta di sospensiva; oppure potrebbe lasciare partire i lavori (in tal caso, il ricorso potrebbe portare ad un eventuale risarcimento, ma non alla riassegnazione dei lavori).
E intorno all’ipotesi che i lavori possano essere sospesi nelle scorse settimane è partita una sorta di mobilitazione guidata dal presidente della provincia, Massimiliano Salini che ha coinvolti politici e amministratori locali, sotto un medesimo denominatore: non vengano sospesi i lavori per una infrastruttura da tutti ritenuta fondamentale per lo sviluppo del territorio. Concetto espresso in una nota sottoscritta anche dai rappresentanti delle varie categorie economiche locali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000