il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


COMUNE

Piano per tagliare i dirigenti

Piano per tagliare i dirigenti

La giunta comunale

CREMONA - L’obiettivo è il solito: ridurre i costi dell’apparato municipale. Ma a cambiare è il livello del taglio che si ipotizza: la ristrutturazione al vaglio riguarda i dirigenti e le posizioni organizzative. In sostanza, per la prima volta, la mannaia dell’ennesima, obbligata, spending review interna potrebbe abbattersi sul management del sistema Comune. Si alza il tiro provando a toccare il vertice della piramide. E c’è già un’ipotesi precisa persino sui numeri: la platea dei funzionari verrebbe ridimensionata passando dagli esistenti 18 (12 a tempo determinato e quattro a tempo indeterminato più direttore e segretario generale) a non più di dieci, in sostanza uno per ogni assessorato di riferimento; e le ‘P.o.’, che adesso sono 27 (ma 24 effettivamente occupate), attraverso una ridistribuzione degli incarichi che contempla accorpamenti ma anche alcuni prepensionamenti diminuirebbero fino a 20, massimo 21.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO
Approfondimento sull'edizione cartacea de La Provincia in edicola lunedì 27 maggio 2013

26 Maggio 2013

Commenti all'articolo

  • Alessandro

    2013/05/27 - 08:08

    Finalmente hanno tutti capito che bisogna ridurre le spese e non i servizi ai cittadini. Si possono ancora ridurre i dirigenti con accorpamento di lavoro :meno alle scrivanie ,più con i cittadini. Alex

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000