il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Freno ai centri commerciali
Pugnoli: 'Il Comune si adegui'

Freno ai centri commerciali
Pugnoli: 'Il Comune si adegui'
CREMONA - La Regione Lombardia sta lavorando ad una moratoria ai grandi centri commerciali. «E’ un risultato importante – commenta il presidente della Confcommercio Claudio Pugnoli - per il quale ci siamo battuti con determinazione, ad ogni livello di Governo. Ed è una ragione di speranza nel futuro. Siamo già, per metri quadrati ogni mille abitanti, ai vertici in Italia e in Europa. Davvero non c’è bisogno di nuovi poli commerciali». 
Ora la delibera, approvata nell’ultima riunione di giunta, si tradurrà in un progetto di legge, che il consiglio regionale esaminerà già nelle prossime settimane. Il presidente della Confcommercio conclude con un auspicio: «Anche le amministrazioni locali seguano l’esempio della Regione e blocchino le nuove autorizzazioni, soprattutto dei poli di media distribuzione»
 Difficile non vedere un richiamo al sindaco Perri e ai suoi assessori sul Pgt e sull’insediamento di via Mantova, già al centro di molte polemiche qualche settimana fa. L’obiettivo è di arrivare a una approvazione da parte dell’assemblea di Palazzo Pirelli entro la fine dell’anno. «Tra le priorità del programma di Governo - ha spiegato l’assessore regionale Alberto Cavalli - vi è la riqualificazione dei centri commerciali naturali, i centri storici, in altre parole, i negozi di vicinato, ma anche un minore consumo del suolo e un recupero delle aree dismesse o degradate. Anche la moratoria di sei mesi, fino al 31 dicembre di quest’anno, va in questa direzione».
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Maggio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000