il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Think Town, ecco i vincitori del bando

Think Town, ecco i vincitori del bando

I vincitori del bando Think Town

CREMONA - Ecco i vincitori della terza edizione del bando THINK TOWN, iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili con lo scopo di promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa dei giovani attraverso l'erogazione di contributi per la realizzazione di progetti innovativi. Ai vincitori l’assessore Jane Alquati ha consegnato i relativi attestati.
Micro progetti rivolti a gruppi informali di giovani (finanziamenti ai migliori due progetti a tema libero per un valore di 1.000 euro ciascuno). In questo caso sono pervenuti due progetti, ma solo uno è stato ritenuto dalla commissione qualitativamente valido, pertanto solo uno sarà finanziato: Chéi del bàch, “La bacchetta magica di Stradivari”.
Progetti rivolti ad associazioni di giovani o che operano con e per i giovani (con sede nel territorio comunale) e costituite da meno di due anni su tematiche specifiche (innovazione tecnologica; utilità sociale; impegno civile e sport; creatività ed espressività: promozione del territorio (sono finanziati i tre progetti che hanno conseguito il punteggio più elevato da parte della commissione con un contributo pari a 2.000 euro ciascuno): Arya Cremona Architect Young Association, “Space Sharing”;  Facilidee semplice comunicare, “Solidarietà”;  Associazione degli studenti di Musicologia e Beni Culturali, “La città della canzone
Progetti rivolti ad associazioni di giovani o che operano con e per i giovani (con sede nel territorio comunale) e costituite da oltre due anni, anche in questo caso sulle stesse tematiche specifiche dei precedenti (sono finanziati i tre progetti che hanno conseguito il punteggio più elevato da parte della commissione con un contributo pari a 4.000 euro ciascuno): ANFFAS “LiberaMusica”,  A.S.D. Kulamula MTB cremona “Sport & Work”,  Tapirulan “La macchina del tempo”
Al termine della consegna degli attestati l’assessore Jane Alquati ha dichiarato: “Il bando, nato per favorire la formazione di aggregazioni giovanili che rappresentino una risorsa e una ricchezza fondamentale per la comunità locale, ha voluto stimolare i giovani cremonesi ad intraprendere un percorso formativo, assumendo un ruolo all’interno di associazioni che li avvicinasse a ruoli di responsabilità in un’ottica di protagonismo attivo e di impegno sociale e civile. In questo modo l’Amministrazione comunale continua ad investire sui giovani e la loro creatività progettuale, interpretandone i bisogni ed offrendo loro spazi di visibilità culturale e di espressione. Posso dire che la qualità e l’interesse delle proposte, selezionate dalla commissione, e che i giovani vogliono mostrare alla città, sono elevati. Presto li vedremo dunque all’opera e non mi resta che augurare loro buon lavoro.”
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

22 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000