il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Tassa sulle bancarelle, a rischio le manifestazioni estive

Tassa sulle bancarelle, a rischio le manifestazioni estive

Corso gremito per i giovedì d'estate

CREMONA - Anche gli eventi di strada potrebbero essere soggetti al pagamento della Cosap, la tassa sul plateatico. Il timore nasce da alcuni degli indirizzi delineati dall’appena approvato regolamento comunale, che fissa le specificità di applicazione del canone di occupazione di spazi e aree pubbliche nel 2013. Nelle pieghe di quel dispositivo, arrivato proprio nelle ultime ore sulle scrivanie dei dirigenti delle categorie del Commercio, stando ad alcune interpretazioni si intuisce che potrebbero dover pagare l’imposta anche gli espositori delle rassegne temporanee, come ad esempio I Giovedì d’Estate. Balzello sulla bancarelle: non era mai accaduto in passato. E la conseguenza è che, in attesa di un già richiesto chiarimento, Ascom come Botteghe del Centro e Confesercenti sono sul piede di guerra. ‘Fosse così — il pensiero comune — non saremmo più in grado di sostenere il costo di quelle iniziative e saremmo costretti a non organizzarle più’.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Aprile 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000