il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


QUALITA' DELLA VITA

Cremona è al 47esimo posto

Migliorate la posizione di cinque posti. Pubblicati i risultati dell'edizione 2016 dell'indagine sulla Qualità della vita del Sole 24 Ore

Cremona è al 47esimo posto

Cremona vista dall'alto

CREMONA - Qual è la provincia italiana dove si vive meglio? Lunedì 12 dicembre Il Sole 24 Ore pubblica la tradizionale indagine sulla “Qualità della vita”, giunta alla 27° edizione, che ogni anno mette a confronto la vivibilità nelle province italiane su un’ampia serie di indicatori (aggiornati al 2015 e al 2016) articolati in sei settori d’indagine: Affari, lavoro e innovazione; Reddito, risparmi e consumi; Ambiente, servizi e welfare; Demografia, famiglia, integrazione; Giustizia, sicurezza, reati; Cultura, tempo libero e partecipazione.

È Aosta a salire sul gradino più alto dell’edizione 2016 Qualità della vita. E Cremona si aggiudica il 47esimo guadagnando cinque posizioni rispetto all'anno scorso.

Al secondo ed al terzo posto si confermano Milano e Trento, balzo in avanti per Belluno che dalla 17° posizione del 2015 sale in quarta posizione. All’ultimo posto ancora una realtà del Mezzogiorno, Vibo Valentia. Roma si posiziona al 13° posto, spinta dal valore del patrimonio immobiliare e dai flussi turistici legati al Giubileo. La provincia della Capitale recupera così 3 posizioni rispetto al piazzamento dello scorso anno. Molte le novità del 2016, volte a rendere più completo il check della vivibilità sul territorio, con una maggiore attenzione alle esigenze e ai problemi più attuali della collettività: il valore della casa, il lavoro per i giovani, la capacità di innovazione, l’integrazione degli stranieri, l’offerta di welfare, la partecipazione civile.

La Qualità della vita ha poi un versante digitale: all’indirizzo http://www.ilsole24ore.com/qvita2016 sono disponibili sia le classifiche sia una modalità per “pesare” secondo le proprie preferenze i vari parametri utilizzati e cogliere con un click differenze e analogie tra le varie zone d’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Dicembre 2016