il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cra trasferito a Lodi, persa un'altra eccellenza

Cra trasferito a Lodi, persa un'altra eccellenza

L'area in cui si trova il Cra

CREMONA - Dopo l’Arpa, i cui laboratori stanno per essere smantellati in vista del quasi completo trasloco a Brescia, se ne va da Cremona anche il Cra (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura). Altra 'tegola' per la città che perde un'altra eccellenza. 
Questa è la sorte, a quanto pare già segnata, del Cra che ha sede a Porcellasco. Per gli studenti universitari e per gli esperti è un punto di riferimento e una garanzia di serietà. Ci lavorano dieci ricercatori e intorno c’è una vasta area di ottanta ettari, che di questi tempi, vista l’espansione del Maristella, fanno gola a chi vuole investire e soprattutto consentono un notevole ricavo economico a chi vende. Il ‘venditore’ in questo caso esiste ed è il Cra nazionale, che a fine gennaio ha deciso di mettere sul mercato gli immobili di Porcellasco e di trasferire il Cra cremonese a Lodi (da cui già dipende dal punto di vista amministrativo). Così, un’eventualità di cui si discuteva da anni è ora una certezza.

18 Febbraio 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000