il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


INDAGINE IL SOLE 24 ORE

Qualità della vita, Cremona crolla al 57esimo posto

Tra il 2013 e il 2014 la nostra provincia ha perso 23 posizioni, il peggior arretramento dopo quello di Oristano

Qualità della vita, Cremona crolla al 57esimo posto

Cremona vista dall'alto

CREMONA - Crollo verticale della qualità della vita. Cremona - secondo i risultati dell'indagine pubblicata da Il Sole 24 ore - si trova in 57esima posizione, ben 23 in meno rispetto al 34esimo posto ottenuto nel 2013. La nostra provincia è terzultima in Lombardia, davanti solo a Pavia che si attesta in 59esima posizione (in salita di 7 lunghezze rispetto all'anno precedente) e Lodi (69esimo posto e in discesa di quattro posti). La perdita di 23 posizioni rappresenta il peggior arretramento - nel confronto tra il 2013 e il 2014 della vivibilità di 107 province italiane - insieme a quello di Terni (dal 39° al 62° posto) e dopo quello di Oristano (dal 44° al 68° posto).

 

LA CLASSIFICA

 

La provincia in cui si vive meglio, è Ravenna che ha scalzato Trento dalla prima posizione (oggi seconda davanti a Modena). Tra le prime dieci classificate prevalgono i centri  montani del Nord Est e le realtà emiliano-romagnole. fanalino di conda Agrigento, mentre migliorano Roma e Milano. I parametri su cui si fonda l'indagine, giunta quest'anno alla 25esima edizione, misura la vivibilità della province italiane in base ad un’articolata serie di parametri suddivisi in sei macroaree: Tenore di vita, Affari e Lavoro, Servizi ambiente salute, Popolazione, Ordine pubblico e Tempo libero.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Dicembre 2014

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2014/12/01 - 23:11

    Un paese vecchio in mano ai vecchi e un domani agli stranieri.

    Rispondi

  • Andrea

    2014/12/01 - 23:11

    E cosa ci si poteva aspettare da un paesone, perché questa è' Cremona, sempre più deserto, vecchio e dal degrado continuo e crescente...? Dove i servizi latitano,e le prospettive si annullano...? Non basta un po' di torrone,un po' di salame e una piazza del duomo,splendida, per fermare un declino inesorabile.

    Rispondi

  • arcelli

    2014/12/01 - 13:01

    Bene,che sorpresa. Continuate a portare migranti e rom e arriveremo al 104"posto alla voce ordine pubblico

    Rispondi

    • They

      2014/12/02 - 07:07

      Esatto, questo è il problema principale per una città piccola come la nostra.

      Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000