il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


I ragazzi del Manin giovani ambasciatori Onu: vi raccontiamo la nostra esperienza

I ragazzi del Manin giovani ambasciatori Onu: vi raccontiamo la nostra esperienza

La sede Onu a New York

NEW YORK (Usa) - Un’opportunità a cui non si può rinunciare è stata offerta a gli studenti di decine di scuole dell’Italia Settentrionale, scuole fra le quali si annovera anche il nostro Manin. Italian Diplomatic Academy, scuola di alta formazione diplomatica di Verona, ha portato nel nostro liceo per la prima volta un’iniziativa che è già matura in molte altre scuole, la possibilità per gli studenti di partecipare ad una simulazione di sessione delle Nazioni Unite.

Gli studenti hanno potuto aderire volontariamente al progetto e, dopo una selezione avvenuta tramite la somministrazione di un particolare test mirato a verificare le competenze linguistiche di lingua inglese dei ragazzi (si tratta grossomodo di un livello B2), gli aspiranti ambasciatori ONU hanno intrapreso un percorso di lezioni con lo scopo di prepararsi al loro non facile compito. I seminari, tenuti da docenti universitari, vertevano su conoscenze generali di storia contemporanea e geopolitica, preparazione all’utilizzo di terminologie specifiche del linguaggio burocratico e giuridico in lingua inglese e le dinamiche di funzionamento e di procedura degli organi delle Nazioni Unite. Al termine di questo ciclo di lezioni gli studenti del nostro liceo hanno partecipato ad una simulazione di sessione di lavori formale a Verona che ha visto la partecipazione di tutti i ragazzi italiani che hanno aderito a questa promettente iniziativa, si contano circa 700 studenti italiani provenienti dal trienni delle scuole secondarie di secondo grado di svariate città e paesi di Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige.

I partecipanti si accingono ora a partire per New York dove si concluderà il percorso su cui si sono incamminati con tre giornate di lavoro presso la sede centrale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite al Palazzo di Vetro nel centro di Manhattan.

Il soggiorno durerà in tutto nove giorni di modo che i ragazzi abbiano la possibilità di visitare una grande metropoli cosmopolita quale è New York City. L’esperienza è stata presa molto seriamente dagli studenti, i quali la vedono come un’opportunità di conoscere un mondo lavorativo che è spesso percepito come distante e distaccato, quello della diplomazia a livello internazionale e mondiale, esperienza che inoltre aiuterà senza dubbio i ragazzi a chiarirsi le idee sul loro futuro di cittadini consapevoli e offrirà loro una sguardo su quello che potrebbe un giorno diventare il loro posto nel mondo.

Vi racconteremo la nostra esperienza, tenendo una sorta di 'diario di viaggio' che aggiorneremo ogni giorno. Oltre che su questo sito, ci potrete seguire anche sui profili ufficiale Facebook e Twitter de La Provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Marzo 2016