il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


POESIA CONTEMPORANEA

Rigonelli nell'antologia

L'insegnate cremonese, che vive a Fossano, è stata selezionata dalla Fondazione Luzi

Rigonelli nell'antologia

Elisa Rigonelli

CREMONA — E’ uscito il quarto volume della più importante e autorevole Enciclopedia di Poesia Contemporanea italiana. Nel volume antologico figurano tre poesie inedite di Elisa Rigonelli, insegnante in pensione, nata ad Acquanegra Cremonese e residente dal 1980 a Fossano (Cn). Il carattere annuale della pubblicazione dà luogo alla creazione di una grande Enciclopedia di Poesia contemporanea, suddivisa per autore, profilo biografico e relativi testi. Il volume appena uscito è un’edizione speciale per il Centenario della nascita del poeta Mario Luzi. Il volume raccoglie una novantina di autori (per il Piemonte ne sono stati scelti quattro) per un totale di circa 600 pagine.

Gli autori sono selezionati dalla casa editrice della Fondazione, sulla base degli oltre duemila partecipanti alla competizione letteraria del Premio Internazionale Mario Luzi di Roma. Elisa Rigonelli è presente nel volume con le seguenti opere: Parossismo, Sommovimenti e L’interiore di un mondo. La tiratura è solitamente di 3500 copie e la diffusione è capillare e a livello nazionale, oltre che disponibile anche all’estero. Il Premio Internazionale Mario Luzi, fondato da Mattia Leombruno, è arrivato all’ottava edizione ed è sostenuto dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Questo premio intende essere un’occasione di ampia promozione culturale degli autori ritenuti particolarmente meritevoli, ovvero della loro produzione poetica inedita.

La poetessa cremonese, presente in diverse antologie, con il libro Carezzevoli note nell’ambito del festival Le Corde di Cremona. Rigonelli è stata insegnante di scuola primaria per oltre un trentennio, grandissima parte di cui come coordinatrice di plesso a Maddalene, paesino trentino a lei molto caro. Non potendo concludere l’Università a Parma per sopraggiunti motivi familiari, nel tempo libero dal lavoro si è dedicata alla scrittura poetica, raccogliendo i testi (senza pubblicarli) e alla pittura (in particolare fregi miniati naturalistici).

Già commissario a Cuneo per concorsi magistrali, ha partecipato anche alla prima edizione de ‘Il muretto della Cultura’ di Fossano, classificandosi con merito. Due sue poesie, Keramos e Luna marina sono state trascritte su targhe in ceramica ed affisse ai muri della città di Agropoli, sul lungomare del Cilento.

22 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000