il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


LIUTERIA

La viola dei record (45 milioni) non trova acquirenti

L'asta da Sotheby's e Ingles & Hayday è andata deserta

La viola dei record (45 milioni) non trova acquirenti

David Aaron Carpenter suona la viola Macdonald di Stradivari

NEW YORK - Non ha trovato acquirenti la viola 'Macdonald’ del 1719 prodotta da Antonio Stradivari che aveva una base d'asta di 45 milioni di dollari (circa 33 milioni di euro), valore record per uno strumento musicale. Presso la casa d'aste Sotheby's e Ingles & Hayday avrebbero dovuto arrivare, in busta chiusa, offerte per il capolavoro della liuteria cremonese, ma l'asta è andata deserta.

GUARDA IL VIDEO DEL VIRTUOSO DAVID AARON CARPENTER CHE SUONA LA VIOLA MACDONALD

La viola ‘Macdonald’ del 1719 è uno dei due unici esemplari di questo genere prodotti durante il 'Periodo d’Oro' di Stradivari (1700-1720), durante il quale il maestro produsse i suoi strumenti più pregiati. In termini di stato di conservazione, bellezza e qualità del suono, la viola ‘Macdonald’’ non ha eguali.

Il precedente record, fatto segnare da uno strumento musicale, era del violino 'Lady Blunt', sempre costruito del liutaio di Cremona, venduto nel 2011 per 15,9 milioni di dollari. Nel mondo sono rimaste 10 viole Stradivari, a fronte di 600 violini prodotti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

27 Giugno 2014

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2014/06/28 - 09:09

    Quando si spara troppo alto questo è il risultato, che se la tengano Io intanto mi son fatto il panino Maconald!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000