il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

San Pietro ricorda 'l'illustre concittadino' Walter Bonatti

Una serie di iniziativa per ricordare il grande alpinista ed esploratore scomparso nel 2011

San Pietro ricorda 'l'illustre concittadino' Walter Bonatti

Walter Bonatti

SAN PIETRO - Una rassegna di eventi per rendere omaggio all’illustre concittadino Walter Bonatti, lo scalatore ed esploratore morto nel settembre del 2011 a 81 anni. Ad organizzarla sono Comune, Pro loco ‘Il Cerro’, Cai e Provincia di Piacenza, in collaborazione con il castello di San Pietro. I dettagli sono stati illustratiin municipio dall’assessore Carlo Segalini e da Claudio Fanzola, Enrico Lodigiani e il consigliere di minoranza Gian Luigi Ziliani (anche ex sindaco che nel 2002 ha conferito la cittadinanza onoraria a Bonatti). Sono state ricordate le origini della famiglia. «Bonatti è nato a Bergamo quasi per caso - ha spiegato Fanzola - perché all’epoca il padre aveva un tiro a segno itinerante e girava il Nord Italia pur essendo residente a San Pietro. Walter ha poi vissuto tutta l’infanzia qua nella casa degli zii: qui ha frequentato la scuola e qui ha ricevuto i sacramenti».

Anche dopo essersi trasferito ha mantenuto stretti contatti con San Pietro in Cerro e coi parenti, fra cui la cugina Bruna Bonatti che ora abita a Cortemaggiore e che ha molto aiutato gli organizzatori della rassegna insieme a Giorgia Mariani Vicario, figlia della compagna di Bonatti (Rossana Podestà). Il primo appuntamento sarà sabato alle 16 con la dedica del giardino delle scuole e verrà inaugurata la mostra allestita nel castello grazie alla disponibilità di Franco Spaggiari. Domenica, dalle 10.30 alle 18 in posta annullo filatelico con cartolina. Gli eventi proseguiranno fino alla fine di maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

06 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000