il network

Lunedì 11 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Santa Maria della Pietà, un anno di eventi

Santa Maria della Pietà, un anno di eventi

CREMONA - Santa Maria della Pietà si conferma, durante tutto l’anno, spazio di riferimento per esposizioni ed eventi culturali di forte richiamo, con particolare attenzione all’ambito della grafica, dell’illustrazione e del fumetto.

IL CARTELLONE

Il programma 2018 è ricchissimo di iniziative e, per la prima volta, viene presentato nella sua globalità e per tempo, con l’obiettivo di migliorare la promozione, promuovendo S. Maria della Pietà come vero e proprio attrattore culturale, e di incrementare ulteriormente i fruitori (nel 2016 sono stati stimati in almeno 7mila, nel 2017, fino ad ottobre (compreso) sono state contate già 8.925 persone con un incremento, a due mesi dalla fine dell’anno, del 27,5%).
L’anno 2018 (fino al 28 gennaio) a Santa Maria della Pietà comincia con la tredicesima mostra internazionale di illustratori contemporanei ’Ciao!’ dell’Associazione Tapirulan, con ospite speciale Tony Wolf, uno degli autori più amati dai bambini di tutto il mondo. Dal 3 febbraio al 25 marzo, ancora grafica con la mostra ‘Igort - Racconti vagabondi’ organizzata dal Centro Fumetto A. Pazienza in occasione dei trent’anni dalla sua fondazione. L’esposizone valorizza Igor Tuveri, in arte Igort, è uno dei più raffinati e importanti narratori grafici contemporanei.
Dal 7 al 15 aprile 2018 tornano i Mattoncini all’ombra del Torrazzo di Cremona Bricks, mostra di creazioni realizzate con mattoncini Lego dall’Associazione Cremona Bricks con aree esposizione, aree gioco e area mercatino, dedicate ai più piccoli, ai più grandi e alle famiglie.
Sempre rivolta ai bambini e non solo, la mostra “Le collezioni di Anna Triboldi: burattini, marionette e pupi” in programma dal 21 aprile al 20 maggio 2018 ad opera della Famiglia Triboldi. Una inedita e preziosa esposizione di materiali del Teatro di Figura proveniente dalla Collezione della Signora Anna Triboldi, collezionista attenta e sensibile al mondo dell’infanzia, con attività collaterali sul connubio tra questa arte teatrale e le potenzialità educative.
A seguire, dal 1 al 24 giugno 2018, una importante mostra antologica per celebrare i 70 anni di attività del pittore Giorgio Mori, dal titolo “Experience”: un viaggio nel mondo dell’artista cremonese, ‘una vita in un giorno’, come recita il sottotitolo dell’esposizione.
Dentro il progetto più ampio dedicato a Mina, nell’anno del programma culturale rivolto al Novecento, da luglio al 18 novembre 2018, il Comune di Cremona in sinergia con Mauro Balletti organizza l’esposizione “Personale di Mauro Balletti - La Mina e la Pittura”. A Cremona, così, trova spazio l’artista che è conosciuto al grande pubblico per la collaborazione professionale che dal 1973 lo ha unito a Mina e che ha dato vita alle copertine fotografiche di tutti i suoi album e, di conseguenza, all’iconografia surreale che la rappresenta da sempre.
La programmazione di S. Maria della Pietà prosegue, dal 28 novembre al 1 dicembre 2018 con il Salone dello Studente, spazio riservato alle scuole secondarie di secondo grado, agli enti di formazione professionale, alle altre realtà rappresentative del territorio e ai laboratori dedicati all’orientamento, alla scelta, alla prevenzione, alla sicurezza, alla cultura, organizzato dall’Informagiovani del Comune di Cremona. Chiude l’anno, di nuovo, dall’8 dicembre la quattordicesima mostra internazionale di illustratori contemporanei dell’Associazione Tapirulan.

07 Dicembre 2017