il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

A Cremona l' Organ Day 2015

Il 25 aprile la decima edizione della giornata nazionale dedicata all'arte organaria

A Cremona l' Organ Day 2015

La locandina della manifestazione

CREMONA  - Sarà Cremona a ospitare l'Organ Day 2015. La prestigiosa manifestazione itinerante, promossa da un'associazione di appassionati dell'arte organaria presieduta da Giuseppe Distaso, si terrà nella città del Torrazzo il 25 aprile. La notizia - doppiamente importante perché l'iniziativa festeggia quest'anno il decennale - è stata comunicata da Distaso ai vertici della Scuola Diocesana di Musica Sacra "Dante Caifa", in particolare al presidente don Giuseppe Ferri e al vice presidente Marco Ruggeri, premiando Cremona anche sulla spinta dell'esito particolarmente confortante sortito dal Festival Organistico Internazionale "Tarquinio Merula", rassegna organizzata dalla stessa Scuola Diocesana con il contributo della Fondazione Arvedi-Buschini, che ha riaffermato il rilievo dell'arte organaria nella Diocesi cremonese. Soddisfatto Roberto Codazzi, direttore artistico del festival, il quale afferma che "la prima edizione del Merula ha evidentemente colpito nel segno, accendendo i riflettori su un patrimonio artistico non così scontato e conosciuto come è quello della liuteria, ma straordinariamente significativo". L’Organ Day 2015 si terrà dunque sabato 25 aprile 2015 e avrà come protagonisti tre meravigliosi strumenti, molto diversi tra loro e ben noti ai cremonesi, che non mancheranno di affascinare i visitatori: l’organo Mascioni della Cattedrale, il Lingiardi di San Pietro al Po e l’organo settecentesco della chiesa di Sant’Omobono. Quest’ultima, generalmente chiusa al pubblico, sarà accessibile per l’evento e costituisce dunque l’occasione per visitare uno dei gioielli artistici di Cremona. Per partecipare all’evento è necessario obbligatoriamente iscriversi inviando una mail all’organizzatore dell’evento Giuseppe Distaso (organday@gmail.com) oppure telefonando al numero 3281013500. L’originale idea dell'Organ Day nasce nel 2005 grazie ad un evento organizzato a Parma da Ugo Leoni, organista titolare della chiesa della Steccata a Parma, da sempre molto attento al valore non solo musicale dello strumento. A seguito del successo avuto da questa prima esperienza, l’iniziativa è stata riproposta anche negli anni successivi con la collaborazione di Giuseppe Distaso e resa itinerante. Si sta componendo così un percorso lungo tutta la nostra penisola alla ricerca di strumenti famosi e non, curiosità organarie, visite a fabbriche e laboratori di organari, tour che quest’anno, in occasione del decennale della manifestazione, farà tappa nella nostra città. L’Organ Day non è un concerto o un’esibizione, piuttosto un’occasione per conoscere e visitare alcuni significativi organi a canne della nostra città, aperta a tutti: organisti, organari, arganofili, appassionati, auditori, musicisti, musicologi e semplici curiosi.

19 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000