il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Simple Minds, gli anni Ottanta travolgono la piazza

Apertura in grande stile del Festival AcqueDotte, la band scozzese ha richiamato moltissime persone sotto il Torrazzo

Simple Minds, gli anni Ottanta travolgono la piazza

CREMONA - «Che bel posto!». Parla italiano l’onda anni Ottanta che, lunedì 2 luglio, ha attraversato una piazza del Comune in grande spolvero per la prima data italiana dei Simple Minds. La band scozzese ha inaugurato la stagione dei concerti del festival AcqueDotte con un live capace di richiamare in città un pubblico numerosissimo, e pronto a riviere le atmosfere inconfondibili del gruppo fondato da Jim Kerr e Charlie Burchill. Gli anni sono passati per tutti (sia sopra che sotto il palco), ma l’impressione è quella di una formazione in ottima forma e rinfrancata dal successo dell’ultimissimo progetto discografico Walk between worlds. Ed è proprio da lì che i Simple Minds hanno deciso di partire, quando dopo un veloce saluto in italiano, si sono lanciati in una energica versione di The signal and the noise. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Luglio 2018