il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

In vendita i beni del Comune, piano da 18 milioni di euro

Nella lista del piano di alienazione spiccano le ex scuole elementari di Picenengo, l’edificio residenziale di via Mosconi e quello al numero 15 di via Filzi

In vendita i beni del Comune, piano da 18 milioni di euro

Le scuole di Picenengo (google Street View)

CREMONA - E' stato definito nei dettagli il piano delle alienazioni del Comune. L'obiettivo è quello di far quadrare i conti anche mettendo sul mercato i propri beni: tra fabbricati, aree e superfici in concessione, si offrono agli eventuali acquirenti proposte per un valore stimato di quasi 18 milioni di euro.

Nella lista spiccano la farmacia comunale di via Ghinaglia (186mila euro), le ex scuole elementari di Picenengo (855mila euro), l’edificio residenziale di via Mosconi (oltre due milioni di euro) e quello al numero 15 di via Filzi (due milioni). Sul fronte delle aree, invece, occhi puntati su quella di via Rosario (523mila euro), via Picenengo (422mila euro), via Castelleone (più di un milione di euro) e via Mantova (un milione e mezzo di euro). I diritti di concessione, per finire: ci sono i terreni di via Postumia (261mila euro) e il centro sportivo al Po (715mila euro) per un introito possibile di 984mila euro. Nella lista c'è anche il Vecchio Ospedale, ma non è detto che verrà venduto.

Leggi di più su La Provincia di mercoledì 1 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

30 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000