il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Raid notturno al Wok Sushi

Devastata l'illuminazione, nel giugno scorso un'altra incursione

Raid notturno al Wok Sushi

Il Wok Sushi in una foto d'archivio

CREMONA - A giugno hanno usato l’auto come una testa d'ariete, prima contro cancellata, che ha resistito, poi contro i paletti della luce in mezzo al prato inglese.

Adesso la posta raddoppia. E non è un buon segno. Nella notte tra sabato 20 e domenica 21 settembre, a colpi di mazza, i vandali hanno divelto e abbattuto tutte le fonti di luce che circondano il grande edificio che ospita il ristorante Wok Sushi, il locale che si trova al Foro Boario, a pochi metri da via Mantova.

«Nel corso del raid — ha spiegato Giorgio Mantovani, il proprietario dei muri, dopo aver contattao i gestori del locale — hanno distrutto quasi tutti e sedici i paletti dell’illiminazione, Un’azione portata a termine con molta determinazione. Hanno tolto la base e distrutto la parte illuminante in plexigas. I titolari del locale si sono resi conto dell’incursione soltanto al mattino. Non è rimasto che allertare i carabinieri presso i quali, nelle prossime ore, verrà presentata la denuncia».

I danni sono ingenti (ci vorranno migliaia di euro per rimettere ogni cosa in sesto) ma oltre a quello è la sensazione di essere costantemente nel mirino ad alimentare le proccupazioni di chi gestisce il grande ristorante sulla via Mantova. 

Sul tappeto ci sono varie ipotesi e alcune sono sconcertanti. A cominciare da quella che mette all’origine di questi raid la volontà di danneggiare un locale che, con le sue centinaia di coperti e la sua posizione molto buona (vicino al centro, ai parcheggi, allo stadio e tra quartieri molto popolati) attrae molti clienti.

21 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2014/09/22 - 16:04

    Il crescente degrado di questa città è sempre più visibile ed in particolare in alcuni quartieri ormai frequentati malissimo. Come da Voi più volte evidenziato, la Via Mantova è da anni luogo di prostituzione e di tutto ciò che ne consegue ...... atti di vandalismo simili sono sempre più frequenti e la mal frequentazione della zona è fenomeno sempre più preoccupante ... Che cosa stanno facendo le ns. autorità per porre rimedio o fine a certi fenomeni e proteggere i Cremonesi ? Cordiali saluti

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000