il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRAGEDIA A QUINZANO

Moto contro un trattore, muore Santo Cigoli

Il 57enne di Bordolano lavorava come operaio addetto alla manutenzione all'ospedale Maggiore di Cremona

Moto contro un trattore, muore Santo Cigoli

Santo Cigoli e la scena dell'incidente

QUINZANO D'OGLIO (Brescia) - Si è schiantato con la motocicletta contro un trattore alle porte del paese. Un impatto tremendo che gli è costato la vita. E' morto così Santo Cigoli, 57enne di Bordolano poco dopo le 17.15 di lunedì 8 settembre sulla Quinzanese.

Sul posto sono arrivati medici e infermieri del 118 a bordo di un'ambulanza, di un'automedica e di un elicottero decollato da Brescia, ma ogni tentativo di rianimare il cremonese si è rivelato vano.

La notizia della morte di Cigoli ha scosso il piccolo borgo in riva all’Oglio, dove tutti conoscono tutti. Santo lavorava all’ospedale Maggiore come operaio addetto alla manutenzione. Viveva con la moglie Rosa, bidella alle scuole elementari del paese e le figlie Monica, che frequenta sempre in ospedale la scuola di specializzazione per infermieri e Sara, insegnante di educazione musicale. Dal 1999 al 2004 era stato anche consigliere comunale.

La dinamica dell'incidente, al vaglio della polizia stradale, è ancora da determinare. Stando ad una prima ricostruzione sembrerebbe che il 57enne, in sella ad una Yamaha XJ6, sia entrato in collisione con il mezzo agricolo al termine di un sorpasso, mentre il trattore stava svoltando a sinistra.

Pesanti le ripercussioni sul traffico, molto intenso in concomitanza con l'uscita dal lavoro. La strada è rimasta chiusa per oltre due ore al fine di agevolare le operazioni di soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

09 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000