il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Arrestato l'imam Bosnic
'Arruolava jihadisti'

Aveva predicato in diverse città italiane tra cui Cremona e Motta Baluffi

Arrestato l'imam Bosnic
'Arruolava jihadisti'

L'imam Bilal Bosnic

CREMONA - Bilal Bosnic, l'imam che ha predicato anche a a Cremona e a Motta Baluffi, è stato arrestato in Bosnia. Secondo gli inquirenti, l'operazione è stata condotta dalla polizia serba, Bosnic “arruolava jihadisti”. L'uomo è noto per i suoi interventi estremisti in diverse città italiane ed è accusato di aver mandato combattenti in Iraq e Siria. Nell'ambito dell'operazione anti-terrorismo, sono finiti in manette altri 15 islamisti.

In una recente intervista su La Repubblica, Bosnic aveva confermato la sua presenza all'ombra del Torrazzo e di avere predicato in numerose altre città del Nord. "Tra i nostri soldati ci sono alcuni con la cittadinanza italiana. Non mi sorprende. È un dovere di un musulmano essere coinvolto nella jihad". Bosnic, nel corso dell'intervista, aveva spiegato anche la posizione dell'Isis sulla decapitazione del giornalista Usa James Foley. «Era una spia, questo è ampiamente noto. Uccidere in alcuni casi è giustificato. Nell’Islam è accettabile uccidere un prigioniero se in qualche maniera questo può fare paura al nemico. Capisco che può sembrare atroce ma noi stiamo combattendo una guerra, e quella era una tattica di guerra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • franco

    2014/09/05 - 13:01

    Predicava e arruolava adepti per mandarli a combattere in nome di Dio. Sicuramente avrebbero avuto l'accesso al proprio paradiso con via preferenziale. Chissà perchè tutti questi cazzi di predicatori non vanno loro a combattere in prima persona. Forse perchè il loro ruolo è troppo importante per rischiare l'incontro ravvicinato con qualche pallottola ?!? L'ho sempre detto: le guerre esistono perchè quelli che le fomentano non vanno loro a combattere, perchè comunque vada loro non rischiano niente. Quello che non finirà mai di sorprendermi è che questi parassiti trovano sempre credito nella gente.

    Rispondi

  • Pierfranco

    2014/09/04 - 22:10

    Benissimo, questo individuo ha sostenuto che stiamo combattendo una guerra.Per i suoi meriti di aver predicato anche in Italia per attività ed interventi estremisti, per aver sostenuto che il reporter Usa (ormai sono due) andava ucciso perchè era una spia; per questo cosa merita ? Non è che dovremmo iniziare anche noi in qualche maniera a far paura al nemico (come sostengono loro) magari imitando qualche gesto estremo ?

    Rispondi

  • Andrea

    2014/09/04 - 16:04

    Questo bellissimo individuo ha fatto quello che voleva nel nostro paese .... Arrestato all'estero, in Italia lo avrebbero fatto diventare senatore a vita....!!! In Stati diversi dalla repubblica delle banane e per fortuna non fai quello che vuoi.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000