il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Passa a tempo, Manfredini: 'Nessun privilegio ai politici'

L'assessore: 'Cominciamo dagli amministratori a dare il buon esempio'

Passa a tempo, Manfredini: 'Nessun privilegio ai politici'

Un varco per accedere alla Ztl

CREMONA - "Non vogliamo ripristinare alcun privilegio - ha spiegato l’assessore al Territorio e alla Salute (con delega alla Mobilità) Alessia Manfredini - L’obiettivo è quello di responsabilizzare gli amministratori ad un uso più oculato dei permessi e di liberare gli stalli blu e quelli dei residenti, favorendo una maggiore rotazione. Non più un permesso 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno, ma un permesso utilizzato in modo mirato per le sole ore di espletamento del mandato amministrativo”.

Sono stati comunicati ai consiglieri comunali i dettagli sui permessi a chiamata per gli amministratori dopo il via libera della giunta alla sperimentazione della durata di sei mesi, che introduce i 'pass a tempo', prenotabili on-line gratuitamente sulla base degli impegni istituzionali. Questo tipo di permesso si affianca, per questa fase sperimentale, al permesso provvisorio attualmente in vigore per gli amministratori del costo di 100 euro che consente per un anno il transito e la sosta in Ztl senza limitazioni di tempo.  “Quello dei permessi a tempo - spiega l’assessore - è uno strumento nuovo per gli amministratori che sarà oggetto di monitoraggio e che potrà essere esteso ad altre categorie per un uso più responsabile dei permessi, all’interno di una revisione complessiva da condividere in consiglio comunale nei prossimi mesi. Cominciamo dagli amministratori a dare il buon esempio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000