il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SESTO CREMONESE

Dopo l'autovelox il 'velo ok'

Installato in via Matteotti, limite 50 km/h, fotografa in due direzioni e sanziona anche in assenza dei vigili

Dopo l'autovelox il 'velo ok'

Il 'velo ok' installato in via Matteotti a Sesto

SESTO - Dopo l’autovelox fisso sulla Paullese, il Comune di Sesto combatte l’alta velocità in mezzo alle case con il ‘velo ok’, dispositivo che fotografa e punisce a suon di multe auto e moto che nelle due direzioni di marcia superano il limite dei cinquanta. Collocata nel caratteristico box di colore arancione e segnalato dagli opportuni cartelli la postazione è attiva da venerdì 29 agosto in viale Matteotti, all’ingresso del centro abitato per chi arriva dalla Codognese.

Il dispositivo viene acceso nei giorni ed orari stabiliti, per esigenze di sicurezza, del comandante della polizia locale Luciano Baccanti, che per rendere regolari e corretti i controlli, non dovrà necessariamenteessere presente. In buona sostanza il ‘velo ok’ potrà essere attivo anche se dei vigili non ci sarà traccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

30 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • bernardo

    2014/09/04 - 16:04

    salve ormai da tempo la polizia provinciale si mette in postazione mobile con la loro auto di servizio sulla paulese ex415 lato direzione cremona ,ho ricevuto un verbale dove dicono che andavo a 61 km,sul verbale dicono che erono al km 69+800 mentono perchè si mettono di notte al km 69+200 in un punto buio con lampione spento e subito dopo una curva.mentre il codice dice che devono essere ben visibili. secondo aspetto la foto che o richiesto mi e stata consegnata completamente nera dove si vede a mala pena la targa,senza data,ora e velocità.mi chiedo ma la foto non deve riportare dei dati dove si possono verificare detti dati ? altro aspetto che vi sottopongo , la polizia provinciale per effettuare controllo con autovelox dove non possono fermare i trasgressori per imputargli tale infrazione,devono avere l'autorizzazione dal prefetto per fare ciò ?da alcuni articoli che ho letto devono essere in possesso di tale autorizzazione prefettizio. a breve vi invierò foto. Grazie

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000