il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Prosegue la messa in sicurezza degli alberi al Campo Scuola

Indagini su 43 pioppi, 14 sono a rischio schianto. L'assessore Manfredini: 'Riaprire l'impianto e ripiantumare'

Prosegue la messa in sicurezza degli alberi al Campo Scuola

Sopralluogo al Campo Scuola di Cremona

CREMONA - Prosegue la messa in sicurezza degli alberi al Campo Scuola. Nella mattinata di mercoledì 20 agosto l'assessore al Territorio e alla Salute Alessia Manfredini, con il tecnico delle Serre Comunali Enrico Manfredi e Giovanna Perrotta di Legambiente Cremona, ha effettuato un sopralluogo all'impianto di via Corte per verificare lo stato degli interventi, attuati subito dopo la caduta di un pioppo causata da un violento temporale.

Il personale delle Serre Comunali ha effettuato un monitoraggio di tutte le alberature presenti al Campo Scuola, attraverso la tecnica del controllo visuale degli alberi che individua i sintomi esterni e attribuisce una classe di rischio. Indagini più approfondite sono state condotte su 43 pioppi neri della zona perimetrale, tra il campo di calcio 'Federale' e le tribune e a margine di via Corte e via Campestre. Alcuni di questi pioppi, soprattutto quelli collocati in prossimità di via Corte e via Campestre, sono infestati dall'edera e presentano numerosi carpofori fungini di varie specie, agenti di carie e di decadimento dei tessuti legnosi. Sugli esemplari più compromessi, nei giorni scorsi, i tecnici hanno deciso di effettuare un'indagine specifica utilizzando un particolare strumento in grado di penetrare, non in modo lesivo, all’interno dei tessuti legnosi, e di produrre un grafico che misura la densità del legno.

Da tale verifica, si è giunti ad una attribuzione di classi di rischio definitive. Dei 43 pioppi esaminati, 14 sono stati classificati in classe D, ovvero a rischio schianto, e devono essere messi in sicurezza (i lavori partiranno il 26 agosto), i restanti 29 saranno oggetto di un intervento manutentivo specifico a cui seguirà un monitoraggio costante.

 “L'obiettivo dell'Amministrazione - dichiara l'assessore Alessia Manfredini - è rendere fruibile quanto prima questo importante impianto cittadino. Ci siamo attivati immediatamente per riuscire a contenere i tempi di intervento. La situazione attuale è anche il frutto della scarsa manutenzione fatta negli scorsi anni. Alberi così datati, in una struttura così importante, meritavano sicuramente una maggiore attenzione. Per quanto ci compete, ora, ci impegniamo a mettere in sicurezza i pioppi compromessi e a ripiantumare appena possibile specie autoctone al posto degli alberi che, per motivi di sicurezza, verranno eventualmente tagliati”. “La manutenzione - ha ribadito Giovanna Perrotta di Legambiente - è la cosa più importante per mantenere sane e vitali le piante, non solo al Campo Scuola, ma in tutta la città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

20 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000