il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PELLEGRINAGGIO

Da Cremona a Lourdes in bicicletta

Viaggio coraggioso: percorsi 1.300 km in sette giorni. Il gruppo ha partecipato alla messa dell'Unitalsi lombarda

Da Cremona a Lourdes in bicicletta

Il gruppo di ciclisti cremonesi a Lourdes

LOURDES (Francia) - La passione per le due ruote, ma anche un sincero affetto alla Madonna di Lourdes ha fatto compiere a sette cremonesi un'impresa davvero coraggiosa: raggiungere il santuario francese in bicicletta (circa 1.300 chilometri) in soli sette giorni. Il gruppo, giunto alla meta nella mattinata del 9 agosto, è composto da Danilo Grassi (ASD Persichello), Emilio Carubelli (ASD Persichello), Francesco Mandarini (ASD Persichello), Mauro Ghisolfi (ASD Persichello), Giovanni Baronio (ASD Persichello), Enrico Porro (GS Cignone), Massimiliano Pagetti (CC Cremonese), Daniele Bosi (CC Cremonese). Ai 'magnifici sette' bisogna aggiungere Roberto Corciulo che ha seguito con una macchina di appoggio.

L'avventuroso viaggio è iniziato domenica 3 agosto a Dosimo con una speciale benedizione del parroco, don Claudio Rubagotti. La meta della prima tappa è stata Arenzano, in provincia di Genova, con una sosta a Voghera per un pranzo veloce.

Lunedì 4 i ciclisti cremonesi, sotto un sole cocente e un traffico massacrante, hanno attraverso il confine francese e sono giunti a Mentone. E proprio in questo spostamento si è dovuto registrare un piccolo incidente, che ha costretto uno dei ciclisti a cambiare una ruota della sua bici.

Martedì 5 dopo 11 ore di viaggio e 225 chilometri macinati tra panorami davvero moffaziato, il gruppo è giunto a Tolone. Il giorno successivo, mercoledì 6, la meta è stata Nimes, con qualche problema del «navigatore satellitare» a far uscire i ciclisti cremonesi dai quartieri periferici di Marsiglia.

La sesta tappa (giovedì 7 agosto) ha permesso di raggiungere Saint-Pons-de-Thomières e superare i 1.000 chilometri di strada. La settima tappa (venerdì 8) molto più veloce delle altre ma con un caldo pazzesco, si è conclusa a Saint-Gaudens.

Finalmente nella tarda mattinata di sabato 9 l'arrivo ai cancelli del Santuario. 

Questo il commento dei ciclisti cremonesi sul sito www.asdpersichello.it che riporta le foto del viaggio: «Siamo a Lourdes,1.300 km, un sogno fatto realtà, una fatica ricompensata da tante emozioni, momenti belli e momenti duri, amici nuovi e amici vecchi, una passione per la bici che si è consolidata ancora di più. Un grazie a tutti coloro che ci hanno seguito, incitato, un grazie particolare ai nostri cari che ci hanno permesso di realizzare questa esperienza dandoci tanta fiducia per ciò che facevamo, un grazie grosso grosso a Roberto Corciulo».

Nel tardo pomeriggio il gruppo ha partecipato alla Messa del pellegrinaggio dell'Unitalsi lombarda. Per loro tanti complimenti e un lungo applauso da parte di tutti, malati e volontari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000