il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TERRITORIO

'Nutrie, bene la delibera della Regione, ma servono più risorse'

I consiglieri del Pd Carra e Alloni: 'Sono insufficienti i 300mila euro stanziati'

Due esemplari di nutria

MILANO - Bene la delibera contro le nutrie con cui la Regione «si è allineata alle modifiche inserite a livello nazionale», ma ora «tocca alla giunta fare la sua parte». E’ quanto sostengono i consiglieri regionali del Pd Marco Carra e Agostino Alloni. «Finalmente - si legge nella nota - la nutria può essere considerata una specie nociva e quindi potrà essere catturata tutto l’anno. Siamo convinti che questa modifica alla legge 157/92 darà maggiore spinta per l’eradicazione di questo roditore che ogni anno provoca ingenti danni all’agricoltura nel sud della Lombardia, mette a rischio la sicurezza sulle strade e danneggia in maniera rilevante le difese spondali e il sistema irriguo del territorio.

Prendiamo atto - proseguono i consiglieri - che con la delibera della scorsa settimana, Regione Lombardia si è allineata alle modifiche inserite a livello nazionale. Anche se nel deliberato è specificato che non sono previste risorse aggiuntive per i piani di contenimento. In assestamento di bilancio sono previsti 300mila euro, una cifra per noi insufficiente per far fronte al problema nella sua complessità visto che i danni provocati sono di gran lunga ben superiori alla cifra stanziata. Inoltre poniamo un questione di natura sanitaria: chiediamo alla Giunta di coordinare le asl regionali così da rendere la procedura di smaltimento e seppellimento delle carcasse uguale in tutti i territori cosa che adesso invece non avviene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000