il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


VESCOVATO

La scuola imbiancata dai papà

Lavori alle medie. Il sindaco Bonfante: un gran bel risparmio, grazie a tutti

La scuola imbiancata dai papà

Un momento dei lavori nelle Medie

VESCOVATO — I genitori prendono pennelli, rulli, pittura e imbiancano le aule e il corridoio delle medie. Un weekend passato al servizio della comunità che ha consentito di dare un volto nuovo agli ambienti scolastici. Oltre a un proficuo rapporto di collaborazione tra famiglie, scuola e Comune, le casse municipali ne hanno avuto un beneficio, risparmiando «una significativa somma» spiega il sindaco Maria Grazie Bonfante.

Il Comune infatti ha speso solo duemila euro ovvero il costo necessario per comprare la pittura e stipulare le polizze assicurative dei volontari. Nonostante il caldo, il gruppo di papà volontari affiancati dal vice sindaco Chiara Feraboli e dall’assessore all’Urbanistica Paolo Carubelli, si sono messi al lavoro di buon’ora e proseguiranno anche per la giornata di domani. C’è chi ha dipinto il soffitto di bianco, chi le pareti di azzurro, chi ha fornito supporto tecnico per poter fare qualche piccola riparazione alle luci e chi ha smontato e pulito le plafoniere. Insomma un intervento a 360 gradi. 

«Al momento — spiega il primo cittadino — abbiamo dipinto le quattro aule al piano superiore e tutto il corridoio. Vista la grande disponibilità da parte dei genitori stiamo valutando, nei limiti del tempo a disposizione, di mettere in campo questo tipo di iniziativa anche alla scuola materna dove non si interviene da anni. In questo modo abbiamo voluto sensibilizzare l’importanza della cura dei beni pubblici e mettere in campo una fattiva collaborazione tra scuola, famiglie e amministrazione comunale. Oltre a dipingere le aule, sono anche in corso dei piccoli interventi di manutenzione all’impianto elettrico grazie all’ausilio dei cantonieri».

Ma la mano tesa di questo gruppo di genitori-volontari va anche oltre. Grazie alle loro professionalità infatti verranno ripartate anche alcune tapparelle guaste da diverso tempo. «Una collaborazione — spiega Bonfante — destinata a diventare una prassi. Martedì 22 luglio infatti in occasione del consiglio verrà approvato un apposito regolamento per i volontari del Comune».

19 Luglio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000