il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ubriaco aggredisce la compagna, calci alle auto e arresto

E' accaduto al parcheggio dell'Esselunga, alcuni passanti hanno tentato invano di calmarlo

Ubriaco aggredisce la compagna, calci alle auto e arresto

Il parcheggio dell'Esselunga a Cremona

CREMONA - Ubriaco inizia inveire contro la sua compagna mentre si trova nei pressi del parcheggio dell'Esselunga di via Ghisleri, alcuni passanti cercano di calmarlo, ma ottengono l'effetto opposto e l'uomo sfoga la sua rabbia contro due auto in sosta. Un romeno è stato arrestato dai carabinieri, non prima di aver minacciato i militari e aver tentato si scappare.

L'episodio risale alla tarda serata di lunedì 14 luglio. Lo straniero, in evidente stato di alterazione alcolica, ha aggredito verbalmente la compagna polacca di 36 anni. La sua aggressività, sfogata in un luogo piuttosto affollatto, ha attirato l'attenzione di altre persone che hanno provato a riportare il romeno a più miti consigli. L'uomo, invece di placarsi, ha iniziato a prendere a calci due autovetture parcheggiate e qualcuno ha chiamato il 112. I carabinieri sono giunti in via Ghisleri nel giro di pochi minuti e hanno tentato di far ragionare l'uomo, per altro già noto alle forze dell'ordine. Il romeno non ha voluto sentire ragione, ha minacciato gli uomini dell'Arma, si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha provato scappare. I carabinieri lo hanno bloccato, portato in caserma e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e per i maltrattamenti nei confronti della compagna. All'uomo è stata applicata la misura cautelare dell'obbligo di dimora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Luglio 2014

Commenti all'articolo

  • Cittá Giurassica

    2014/07/18 - 08:08

    chi me li paga i danni che questa bestia extracomunitaria ha fatto alla mia macchina? Il comune? I preti della casa dell accoglienza? Fate entrare Rom senza regolamentare il flusso e noi ne paghiamo le conseguenze. Vergogna.

    Rispondi

  • They

    2014/07/16 - 07:07

    Il 90% dei romeni in Italia sono truffatori, ubriachi, ladri e violenti, il 90% dei romeni in Romania sono brave persone, signori giudici ci sarà un motivo!!!

    Rispondi

  • arcelli

    2014/07/15 - 20:08

    Domani il tizio sará messo in libertá dal solito giudice permissivo e ridicolo e il romeno pitrá tornare nel parcheggio per prendere a pugni qualcun altro

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000