il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ROBECCO

Un fulmine scatena l'incendio, distrutti fieno e mangime

I pompieri hanno impiegato l'intera notte per domare le fiamme, un altro rogo si è propagato in un deposito a Stagno mandando in fumo 1.200 balloni

Un fulmine scatena l'incendio, distrutti fieno e mangime

L'incendio che si è scatenato a Robecco

ROBECCO D’OGLIO - Un fulmine colpisce il barchessale dell’azienda agricola Zamboni e le fiamme distruggono tutto il fieno e il mangime che vi sono custoditi. L’incendio ha creato trambusto anche alla casa di riposo, confinante proprio con questa struttura. Nessuno è stato evacuato, ma in via precauzionale, sono state attivate immediatamente le procedure di emergenza. Il rogo si è propagato verso l’1.30 della notte tra lunedì 7 e martedì 8 luglio. Sono andati distrutti 200 balloni ovvero 700 quintali di paglia e fieno e il mangime. L'incendio è stato domato solo verso le 6 del mattino dai vigili del fuoco di Verolanuova .

E un altro incendio ha tenuto impegnati per tutta la notte i vigili del fuoco di Cremona. Il rogo si è scatenato a Stagno Lombardo e i pompieri, allertati intorno alle 20, hanno lavorato fino alla mattina per spegnere il fuoco.Un deposito è praticamente distrutto: in fumo se ne sono andate 1.200 balloni di fieno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

08 Luglio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000