il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scatta l'allerta per una rapina in banca

Falso allarme alla Popolare di Casalbuttano, carabinieri mobilitati

Scatta l'allerta per una rapina in banca

La sede della banca Popolare a Casalbuttano

CASALBUTTANO — Trambusto e attimi di paura, venerdì 4 luglio verso le 10.30, in centro a Casalbuttano per quella che è sembrata in un primo momento una rapina alla filiale locale della Banca Popolare di Cremona. Forse è scattato l’allarme dell’istituto di credito collegato con le forze dell’ordine. La caserma dell’Arma di via Podestà dista poche centinaia di metri, e la reazione è stata immediata. Sul posto, all’angolo fra via Cavallotti e via Jacini — e pochi metri dalla centralissima piazza Libertà —, è giunto a sirene spiegate un equipaggio dei carabinieri pronto al peggio. Invece si è trattato di un falso allarme, e quindi i militari non hanno dovuto fronteggiare alcun rapinatore. L’azione tempestiva e decisa delle forze dell’ordine, peraltro, non è certo passata inosservata alla gente — la zona a quell’ora è molto frequentata — e i commercianti delle immediate vicinanze, i quali si sono riparati precauzionalmente nei rispettivi negozi. La tensione è però subito venuta meno quando si è capito che non c’erano pericoli di sorta. Anche lo sportello bancario, una volta chiarito l’equivoco, è rimasto aperto e ha proseguito tranquillamente l’attività.

04 Luglio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000