il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Poliziotti senza le divise, anche Cremona e Crema penalizzate

La denuncia del segretario del Sap: 'Il Governo non ha fatto nulla e ci ha lasciato con le pezze'

Poliziotti senza le divise, anche Cremona e Crema penalizzate

CREMONA - Sono state distribuite le divise operative estive per gli agenti e in provincia di Cremona ne sono arrivate soltanto 30 a fronte di 60 poliziotti che svolgono questo servizio a Cremona e 24 a Crema. Il caso è stato sollevato dal segretario provinciale del Sap Gianluca Epicoco, attraverso una lettera alle sgreterie regionale e nazionale del Sap

Gianni Tonelli, segretario nazionale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), ha denunciato la situazione anche attraverso una intervista rilasciata a Il Giornale: "Il Governo non ha fatto nulla e ci ha lasciato con le pezze".

Si tratta delle nuove divise operative che da circa due anni sono stipate nei magazzini in attesa di ricevere l’ok da parte della commissione collaudo: solo un cavillo burocratico, a quanto pare, visto che mancherebbe, secondo Toninelli, solo il collaudo sui pantaloni. Intanto i poliziotti si devono arrangiare con indumenti di vecchie divise.

"Come è noto il Dipartimento, da tempo - spiega Epicoco nella lettera - sta provvedendo alla distribuzione delle 'nuove divise operative' per gli operatori della squadra volante e dei reparti prevenzione crimine. Il lento e faticoso approvvigionamento dei capi ha fatto sì che alla questura di Cremona - scrive Epicoco senza celare un tono ironico - fossero inviate ben 30 divise operative complete da distribuire al personale, ovviamente con taglie diverse da quelle richieste dall’Ufficio. Peccato però che la questura di Cremona debba 'vestire' circa 60 operatori in servizio a Cremona e 24 in servizio presso il commissariato di Crema. Questa Segreteria Provinciale, allora, pensando ai consueti ritardi nella distribuzione ha pazientato diligentemente con la certezza che, almeno per una volta, questo 'cambiamento epocale' sarebbe partito per tutti nello stesso tempo. Come una beffa è però giunta, nei giorni scorsi, una circolare del Dipartimento nella quale si indica nel prossimo 10 luglio la data in cui ufficialmente andrà utilizzata la nuova divisa. In considerazione di ciò si chiede a codesta Segreteria Generale un intervento urgente presso il Dipartimento al fine di comprendere se, come al solito, si finirà per assistere ai soliti spettacoli poco edificanti di colleghi vestiti in maniera differente nell’ambito dello stesso servizio o se, per una volta, si riuscirà a far sì che tutti coloro che svolgono il gravoso servizio di squadra volante lo possano fare nella medesima maniera e con capi d’abbigliamento comodi e funzionali al servizio operativo svolto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

"

02 Luglio 2014

Commenti all'articolo

  • Franco

    2014/07/03 - 11:11

    Buongiorno, mi sento in dovere di chiedere pubblicamente scusa a tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine per questo ultimo, solo temporale, affronto ricevuto da alcuni esponenti la classe politica che continuano ad umiliarli, vessarli e abbandonarli al loro, ahimè, già segnato destino. Tenete comunque duro, se potete, la maggioranza dei cittadini è con voi. Grazie

    Rispondi

  • NICOLA

    2014/07/03 - 07:07

    ...e voi continuate a mettervi sull'attenti davanti a questi signori, continuate a scortarli, a rischiare la pelle per loro e per poco più di mille euro al mese, continuate a farvi criminalizzare e processare al posto di chi vi sputa addosso e vi lancia bottiglie rotte tra lo sdegno unanime del vostro stesso capo e di tutta la cricca di monte-Cicorio...vi sono vicino, chi crede ancora che questo fallimentare paese possa ancora cambiare vi è vicino...ma credo non basti più.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000