il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Lupi rinuncia al seggio, Salini va a Strasburgo

Il presidente della Provincia verso il parlamento europeo, si è dimesso e l'ente sarà commissariato

Lupi rinuncia al seggio, Salini va a Strasburgo

Massimiliano Salini

CREMONA - Maurizio Lupi (Nuovo Centrodestra) ha sciolto le riserve e ha deciso di rinunciare al seggio al parlamento europeo. Al suo posto, grazie ad un numero di preferenze (26.960) secondo solo a quello totalizzato dal ministro dei Trasporti alle ultime elezioni europee, a Strasburgo andrà Massimiliano Salini. 

Il presidente della provincia di Cremona, lunedì 30 giugno, ha presentato le sue dimisssioni e l'ente va verso il commissariamento. «Lavorerò per tutti - ha detto il neo eurodeputato - e per la crescita della nostra provincia, con un occhio anche alle realtà vicine alla nostra. Ho sempre detto che ci sono fondi strutturali europei che non vengono utilizzati nella giunta dimensione, Cremona può avere solo benefici se ci sarà qualcuno che farà sentire la sua voce».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

30 Giugno 2014

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2014/07/04 - 21:09

    salini per la provincia è stato solo un miraggio, come diceva il grande deniro nel film di al capone sei solo chiacchiere e distintivo, i fondi europei servono purtroppo a pagare questi personaggi che saltano da un incarico ad un altro senza capacità e senza vergogna sfruttando miseramente i voti presi da parenti e amici.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000