il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

#Accendiamoilbuio, duemila candele infiammano le rive del Po

Spettacolo incredibile, sabato 21 giugno, che ha illuminato la speranza di chi lotta contro l’autismo

#Accendiamoilbuio, duemila candele infiammano le rive del Po

CREMONA - Il ‘solstizio d’estate’ è stato acceso, anzi infiammato, da decine di fiaccole sulle barche e da 2 mila candele sulle rive del fiume Po. Spettacolo incredibile, sabato 21 giugno, che ha illuminato la speranza di chi lotta contro l’autismo ed ‘acceso’ la voglia di vivere di tanti bambini La Compagnia delle Griglie ha fatto centro, sempre nel nome di Mec. I cremonesi hanno risposto alla grande: migliaia di persone ed organizzatori, a cominciare da Alessandro Corbari, davvero commossi.

Una lunga serata, quella organizzata dalla Compagnia delle Griglie e dalla Canottieri Flora, che ha visto un formidabile susseguirsi di musica, giochi per i piccoli, mangiafuoco e giocolieri, acrobati ed equilibristi, con il ‘Piccolo Circo dei Sogni di Paride Orfei’. Un crescendo di arrivi, fino alle 22 quando dal Po sono arrivate le barche con le fiaccole: un bambino autistico ha quindi «acceso» le candele a terra (messe a disposizione da Secondo Triboldi), distribuite a formare la frase clou della manifestazione ‘Accendiamo il buio’. Una scritta da record, ordinata e senza alcuna zona buia. Tutto servirà per la costruzione di un parco giochi per bambini autistici, finanziando l’Associazione PuntoFamiglia onlus e la Fondazione Sospiro. Serata memorabile, ripresa dal cielo con un drone, che ha dimostrato come il cuore dei cremonesi è sempre grande.

22 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000