il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via Persico, nasce il comitato contro l'autovelox fisso

Multe a ritmo impressionante, colpiti i residenti nei comuni di Persico Dosimo, Grontardo e Ostiano

Via Persico, nasce il comitato contro l'autovelox fisso

L'autovelox fisso in via Persico a Cremona

CREMONA - Era nell’aria da giorni e alla fine il comitato contro l’autovelox di via Persico - l’occhio elettronico installato un mese fa a pochi metri dal cartello che indica l’inzio del quartiere Maristella - è nato per generazione spontanea, sulla scia della rabbia di decine, centinaia di automobilisti residenti nei comuni di Persico Dosimo, Grontardo e Ostiano, destinatari di multe che vengono recapitate a un ritmo impressionante. Nel solo comune di Persico Dosimo, i postini ne recapitano tre le 60 e le 80 al giorno. Il nuovo comitato si chiama ‘Sposta l’autovelox’ e punta a una rimozione del dispositivo, il primo fisso installato nel Comune dii Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Giugno 2014

Commenti all'articolo

  • NICOLA

    2014/06/25 - 07:07

    Leggendo certi masochistici commenti, dove solo "loro" sono i bravi, colti, moderati ,democratici e chi manifesta dissenso ( ma solo x vedere coerenza, trasparenza e logica nell'applicazione delle leggi) e' solo un criminale, sovversivo pirata della strada, come si fa a vedere "la luce in fondo al tunnel"??? ...qui, nel tunnel,ti arriva addosso solo lo sciacquone!!! Mi viene il vomito.

    Rispondi

  • Agostino

    2014/06/24 - 13:01

    Che dilemma, in Italia per multare un automobilista che con il proprio comportamento pericoloso mette a repentaglio la vita altrui bisogna segnalarlo, con vari cartelli, luminosi, non luminosi, a 150 metri ... magari con un mega cartello, oppure con continui messaggi sms, a spese dell'amministrazione, per evitare la multa .... in un paese civile si rispettano le leggi, il codice dalla strada dice 50 orari e personalmente non metterei nessun avviso, nessun cartello, nulla di nulla perché i cartelli già ci sono e per chi lo ha dimenticato, sono circolari , di colore bianco al centro e bordati di rosso, basta ed avanza ... se si sospetta che il comune l'abbia istallato per fare cassa ...be fate i furbi ... andate piano ... la giunta comunale farebbe bene a riunirsi per cose più importanti che per un gruppo di automobilisti a cui piace correre!!! Spero che istallino telecamere fisse sulle maggiori rotonde, dove avvengono veri e propri atti criminali ...

    Rispondi

  • DAVIDE

    2014/06/22 - 20:08

    Se un automobilista non si accorge di un autovelox così evidente non si accorgerebbe neppure di un bambino in mezzo alla strada! E' quindi evidente come fossero pericolosamente distratti e come la sanzione fosse meritata.

    Rispondi

  • boot

    2014/06/21 - 15:03

    non basta a quanto pare seguire la legge ,la gente si lamenta di tutto, ora cè un autovelox (tarato a 56 km orari) nonostante il limite sia di 50 ...ma alla gente non basta..

    Rispondi

  • Tancredi

    2014/06/21 - 12:12

    Al sud, in sicilia per la precisione, gli autovelox fissi non vengono più installati. Appena ne compare uno nuovo, o con un flessibile, o con un furgone, o con una carabina, glieli tirano giù.... e le amministrazioni devono rifondere le ditte che li noleggiano... Impariamo dal sud.... una volta tanto...

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000