il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Cerca di vendere uno smartphone contraffatto, denunciato

Nei guai è finito un 20enne romeno che avvicinava i passanti in corso Garibaldi proponendo loro l'acquisto del cellulare

Cerca di vendere uno smartphone contraffatto, denunciato

Il cellulare contraffatto sequestrato

CREMONA - Cerca di vendere uno smartphone falso in corso Garibaldi, denunciato un 20enne. I poliziotti hanno raggiunto il giovane in seguito alla segnalazione di alcuni passanti, insospettiti dal modo di fare del ragazzo (e di un'altra persona che non è stata trovata) che avvicinava i 'potenziali clienti' per strada proponendo la vendita del cellulare di ultima generazione. Lo straniero dovrà rispondere di 'introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione'

L'intervento degli agenti è scattato intorno alle 18.30 di venerdì 13 giugno, quando, in corso Garibaldi, hanno individuato V.V.I. Il 20enne ha mostrato ai poliziotti il proprio smartphone (un Samsung simile al modello S5, funzionante, ma differente rispetto al modello originale), raccontando di averlo acquistato all'estero per dieci euro e di volerlo rivendere. Per questo motivo, vista anche l'evidente contraffazione del dispositivo tecnologico, il giovane è stato denunciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Giugno 2014

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2014/06/14 - 20:08

    hahhahaha concordo co commento #1,cosa volete gliene freghi di una denuncia.Adesso istruiranno un processo inutile,costoso e questo nemmeno ritirerà gli atti giudiziari che li pagheremo ancora noi...........Che stato ridicolo

    Rispondi

  • NICOLA

    2014/06/14 - 14:02

    Mama mia che paura, una denuncia!!! Adesu con bela denuncia de statu italiano il graditu ospite, prossimu padrone a casa nostra, ci si pulisce il c....ellulare!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000