il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


COSTA SANT'ABRAMO

Scondinzolandia verso il dissequestro

L'inchiesta rimane aperta, ma la pensione per cani potrebbe ritornare presto accessibile ai clienti

Scondinzolandia verso il dissequestro

CASTELVERDE - Con i sigilli all’ingresso dallo scorso 23 maggio, giorno del blitz congiunto di polizia e Corpo forestale dello Stato, potrebbe presto tornare accessibile ai clienti, indipendentemente da un’inchiesta che rimane comunque aperta e prosegue coordinata dal sostituto procuratore Daniela Borgonovo, ‘La Casa di Luca’, la pensione per cani più nota a tutti come ‘Scodinzolandia’ finita nel mirino degli inquirenti per presunte irregolarità nella gestione degli animali e teatro del macabro ritrovamento, sottoterra, di alcune carcasse.

A dare l’annuncio «di una svolta positiva molto attesa e a mio avviso giusta», è l’avvocato Vito Alberto Spampinato, il legale del foro di Milano che difende il 45enne mantovano legale rappresentante del gruppo che amministra la struttura di Costa Sant’Abramo e che è indagato per ‘detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e con le necessità etologiche della specie’.

12 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000