il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CORTE DE' FRATI

Saccheggiata la casa di un avvocato, maxi bottino da 50mila euro

Spariscono denaro, oro, gioielli, spade giapponesi e anche un corno di rinoceronte

Saccheggiata la casa di un avvocato, maxi bottino da 50mila euro

CORTE DE’ FRATI - I ladri a fianco del letto e le mani allungate fin sui comodini, a razziare anelli, bracciali e orologi, senza che marito e moglie - e nemmeno il figlio nell’altra camera - si svegliassero: non c’è stato contatto fra banditi e residenti ma è stato un vero e proprio saccheggio quello andato a segno nell’abitazione di Corte de’ Frati di un noto legale del foro di Cremona. Nemmeno un ripostiglio è stato risparmiato. E alla fine dell’incursione, stando all’ipotesi investigativa (i carabinieri sono titolari dell'indagine) più accreditata condotta da almeno tre malviventi e sviluppata in una permanenza lunga oltre mezz’ora nella porzione di cascina finita nel mirino, dai cassetti aperti fra le stanze ritrovate a soqquadro sono spariti soldi, gioielli, orologi di marca, armi bianche (coltelli e katane, le tradizionali spade giapponesi), un corno di rinocernote ricordo di un viaggio e soprammobili d’arredo per oltre cinquantamila euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO


 

12 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000