il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ESTATE IN TILT

Nel week-end frescura quasi autunnale

Il caldo ha le ore contate, perturbazione scandinava metterà ko l'anticiclone africano

Nel week-end frescura quasi autunnale

Pioggia nel week-end

CREMONA - “L’ondata di caldo raggiungerà il suo apice giovedì 12, poi nel weekend ci sarà un brusco e intenso peggioramento con forti temporali e cali delle temperature anche di 8/10 gradi”. Lo anticipa in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera. Caldo fino a venerdì 13.

L'alta pressione africana lavorerà ancora a pieno regime per due giorni causando picchi di temperature da fine luglio e portando la colonnina del termometro sino a 34/36 gradi su alcune aree urbane del Centro Nord e nei fondovalle alpini. In pianura padana si avrà il disagio massimo a causa dell'alto tasso di umidità. Qualche temporale di calore potrà svilupparsi sui rilievi alpini ed appenninici, mentre su coste e pianure il cielo continuerà a presentarsi sereno o poco nuvoloso.

Tra sabato14  e lunedì 16 in arrivo un brusco peggioramento. L'anticiclone africano mostrerà segni di stanchezza e l'estate andrà in tilt. “Arriveranno venti più freschi dal Nord Europa che, entrando sul Mediterraneo, provocheranno la formazione di un vortice a ridosso dell'Alto Tirreno. La conseguenza sarà un netto peggioramento al Centro Nord. Si tratta di un vero e proprio 'squarcio di maltempo' nel cuore del Mediterraneo, con piogge, forti temporali, grandine e intense raffiche di vento. Effetti modesti al Sud”.

I venti di Maestrale spazzeranno via la canicola e le temperature subiranno un generale calo entro lunedì. Al Nord la diminuzione sarà più sensibile, anche di 8/10 gradi, rispetto agli attuali valori; calo di 6/8 gradi al Centro e diminuzione più contenuta al Sud. “E' un tempo instabile perché l'Estate non ha ancora trovato la sua vera identità. Passiamo da periodi di caldo da estate inoltrata alla frescura primaverile. Probabilmente dovremo sopportare questi capricci del tempo sino all'inizio di luglio. Poi l'estate alzerà riprenderà vigore e, di conseguenza, queste variazioni repentine termineranno”, conclude l'esperto.

11 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000