il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Perri, primo lunedì da ex sindaco: 'Comportamento inqualificabile di alcuni leghisti'

L'ex primo cittadino ha liberato l'ufficio che sarà di Galimberti

Perri, primo lunedì da ex sindaco: 'Comportamento inqualificabile di alcuni leghisti'

Oreste Perri libera l'ufficio che sarà di Gianluca Galimberti

CREMONA - Primo lunedì da ex sidaco per Oreste Perri, uscito sconfitto a testa alta dal ballottaggio di domenica 8 giugno. Perri ha iniziato a liberare l'ufficio che sarà di Gianluca Galimberti. «Mi prendo qualche ora per riflettere ulteriormente - ha dichiarato Perri parlando del suo futuro - e poi scioglierò le riserve». Ma in attesa della scelta definitiva, che comunque verrà annunciata entro la settimana, l’impressione è che difficilmente il primo cittadino uscente resterà in consiglio comunale come leader della minoranza.

L'unico rammarico di Oreste Perri, che ha lottato fino all'ultimo è l'atteggiamento «inqualificabile e politicamente suicida» tenuto da quei leghisti che, «per beghe personali», hanno «giocato contro la coalizione fino alla fine». Nel mirino, in particolare, il responsabile amministrativo della sezione cittadina, Bruno Del Grande, che appena ufficializzata la debacle aveva raggiunto il comitato elettorale con un cartello provocatorio: «Non meriterebbe nemmeno una parola di commento ma, forse, è invece giusto che un giudizio lo dia: credo sia stata una vigliaccata umanamente indegna. E mi auguro che i vertici del Carroccio adottino provvedimenti contro di lui e contro altri che, come lui, non meritano di rimanere a rappresentare il partito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Giugno 2014

Commenti all'articolo

  • franco

    2014/06/20 - 17:05

    Lega o mia Lega el perdia l'istess....e pusee che rifleter me credi che brusa el cuul. Tama a tuti i trumbaat....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000